Skip navigation

Cominciamo con un argomento che è tornato proprio oggi all’onore delle cronache: l’inquinamento del Po.

Qualche giorno dopo il fattaccio Bertolaso venne in tv per spiegare che la Protezione Civile aveva risolto il problema. Quello che molti definivano come un enorme disastro ambientale veniva affrontato e ammaestrato dalla nostra grande Protezione Civile in due giorni.

Leggiamo oggi che in realtà solo 2200 tonnellate di idrocarburi sono stati recuperate con le idrovore e le stime che abbiamo disponibili in questi giorni parlano di almeno 3000 tonnellate riversate nel fiume. Risulta quindi evidente che la Protezione Civile non abbia mai avuto a disposizione il quantitativo totale di olio combustibile e gasolio presenti nelle cisterne.  Le stesse stime dopo oltre un mese di indagine sono molto approssimative.

Allora perché Bertolaso afferma che più del 90% dell’inquinante è stato recuperato?

Questo è un bell’esempio di come non solo i numeri possono essere interpretati in modo scorretto, ma di come possano essere inventati di sana pianta. Fidarsi di uomini che mentono così spudoratamente è pericoloso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: