Skip navigation

Le parole sono importanti. E non è nemmeno il caso di scomodare Nanni Moretti.

Le parole sono importanti perché implicano una visione del mondo.

A me, da sempre, urta il teorema. Mi rende nervoso.

Teorema, secondo gran parte dei giornalisti italiani, significa “ipotesi non verificata”, spesso fantasiosa, oltremodo complessa, ritorta.

Ma per me, per la matematica, e anche per il Treccani, non è questo. Il teorema è sostenuto da ipotesi valide, conformi al corpo di conoscenze in cui l’affermazione trova spazio. Il contrario, insomma, del modo in cui lo usano i giornalisti di Libero, sulla prima pagina di oggi 16 maggio, riguardo il “teorema dei magistrati” contro Silvio B.

Probabilmente per i giornalisti di Libero, ma non solo, la matematica, la scienza, è questo: arzigogolate tesi, non molto comprensibili, di cui non ci si può fidare, e di cui è dubbia l’utilità e la buona fede.

(Grazie a FM per l’attenta correzione!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: